Esercizio di wedding design [8 punti chiave]

Oggi ti assegno un esercizio pratico per allenare la tua capacità creativa e la tua consapevolezza sul valore del tuo tempo.
 
Molti giovani wedding planner o aspiranti wedding designer mi scrivono raccontandomi come si sono approcciati a questa professione, emergono i motivi più vari, ma per la maggior parte noto siano tutti partiti da qualcosa di concreto: la realizzazione di una bomboniera, di una composizione floreale, la progettazione e la realizzazione di una suite grafica o la realizzazione di un tableau.
 
In tutto questo naturalmente non c’è nulla di sbagliato.
Tuttavia la tensione che una wedding planner o una wedding designer deve avere non è solo quella di sviluppare una competenza creativa: con il tempo la maggior parte del lavoro che ti troverai a gestire sarà soprattutto di tipo organizzativo, e devi essere preparato per questo.
Quello della tua formazione come coordinatore di persone deve essere un obiettivo a cui tendere da subito, proprio perché la dote più importante per un wedding planner non è la “tuttologia operativa” nel settore, ma la capacità di interfacciarti a tutti i vendors e gli operatori specializzati, al fine di saperli coordinare.
Diverso il caso se vuoi fare della tua professione esclusivamente lo styling, ovvero seguire la parte progettuale dello stile e disegnare l’allestimento di un evento: come  designer dovrai allenare moltissimo la tua competenza manuale e artistica, ma sempre con l’obiettivo di saper progettare un evento, per poi coinvolgere i professionisti che lo possano realizzare come lo hai disegnato.
 
Insomma: poniti sempre come obiettivo l’attitudine al coordinamento degli specialisti, per evitare di diventare tu stessa un fornitore di prodotto agli occhi dei tuoi clienti.
 
Nulla ti vieta naturalmente di sperimentare. Anzi, provare a realizzare delle bomboniere, per esempio ti aiuterà a capire quanto tempo occorre per comporle, come abbinare i materiali, quali sono le proporzioni migliori per un loro allestimento, quali carte consigliare per le tags e quali fornitori coinvolgere per i confetti o i dolci di cui si sostanzieranno.
 

Esercizio Pratico

Prova a fare questo esercizio per allenarti a capire il valore della creatività:
 
1. STRUMENTI: munisciti di un quaderno (meglio se a quadretti o con le pagine bianche), un tablet con la connessione internet e una matita. Ritagliati una prima mezz’ora di tempo per organizzare il lavoro in base ai punti che seguono.
 
2. Prova a PROGETTARE la bomboniera che ho postato qui, che ho disegnato io stessa con la collaborazione di un floral designer, di una cake designer e di un art director.
Fai un bozzetto, cerca i fornitori per l’imballo, definisci quali dolci possono esserne contenuti, come realizzare le tags, come trasportarlo, quanto tempo occorre per realizzare il prodotto finito. Tieni conto che si trattava nella realtà di una bomboniera per un evento invernale e che il costo di produzione è di circa 8 euro, mentre i pezzi prodotti in tutto erano circa 100.
 
3. Per farlo, prima di schizzare il bozzetto, ricerca le ISPIRAZIONI sui social di tutti i migliori professionisti che hanno realizzato lavori simili: a questo proposito Instagram e Pinterest ti saranno utili.
 
4. Misura il TEMPO che impieghi per realizzare un lavoro: dove trovo i lini per realizzare l’involucro della bomboniera? Quali sono le avole migliori o quanto costano i biscotti di un gift per gli ospiti? Per rispondere a queste domande dovrai trovare dei fornitori e chiedere loro dei preventivi. Per facilità di esercizio prova a concentrarti solo sui confetti.
 
5. Prova a dare un VALORE ECONOMICO al tuo lavoro:
  • quanto vale il lavoro che hai fatto per realizzarlo?
  • quanto vale il lavoro di back office per chiedere i preventivi?
  • quanto vale il tuo eventuale mark up o il prezzo a cui lo venderai al tuo cliente? (qualcosa dovrai guadagnare giusto?)
6. Indica su un libretto i nomi dei FORNITORI a cui lo commissioneresti, dopo aver fatto le tue ricerche on line.
 
7. Prova a FOTOGRAFARE il tuo manufatto, o un suo particolare, per esercitarti a comunicare il tuo lavoro sui social.
 
8. Non dimenticare di divertirti mentre lo fai… ENJOY!
Foto Michela Magnani

Com’è andata? Quali sono state le tue difficoltà e i tuoi punti di forza? Scrivimi utilizzando il modulo qui sotto.

Sono Sara, wedding designer e planner di Princess Wedding. Da 10 anni organizzo matrimoni per persone che amano lo stile e il design.

Author:

Sono Sara, wedding designer e planner di Princess Wedding. Da 10 anni organizzo matrimoni per persone che amano lo stile e il design.

Copyright © 2018 WEDDING DESIGN | My Music Band by Catch Themes